L’evento itinerante di turismo consapevole in programma dal 25 aprile al 1 Maggio attraversa l’Umbria per arrivare a Roma e gode di importanti patrocini, tra cui quello del Ministero per l’Ambiente e la Tutela del Territorio.

Il 3 Aprile la conferenza stampa a Perugia.

Roma – Saranno svelati nella conferenza stampa che si terrà a Perugia il prossimo 3 aprile alle ore 11, presso la sede della Regione Umbria, Palazzo Cesaroni, (Sala della Partecipazione) tutti i dettagli della 40ma Discesa Internazionale del Tevere.

L’evento interesserà Umbria e Lazio dal 25 aprile al 1 Maggio, con una lunga carovana di canoisti, ciclisti e camminatori che affronterà il percorso a tappe lungo il fiume Tevere, ciascuno con il mezzo prescelto, per riscoprire la bellezza dei territori, della storia e dei costumi locali, ma anche le tipicità agro-alimentari delle varie zone attraversate.

La Discesa del Tevere, dunque, è un grande evento di eco-turismo, ma anche sport, divertimento e avventura, tutto incentrato sul rispetto e l’armonia con l’ambiente naturale. Infatti, tra gli obiettivi degli organizzatori, ispirati al modello sano dell’economia circolare (che prevede la riduzione dei rifiuti ed il riuso dei beni) è quello di tentare un comportamento “verso zero rifiuti”. Per questo motivo, oltre all’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo anche per la sostenibilità ambientale della manifestazione, la 40ma Discesa Internazionale del Tevere ha ottenuto il patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare: si tratta di un riconoscimento davvero esclusivo, se si pensa che questo sostegno viene concesso solo ad eventi che non utilizzano plastica monouso.

Ad intervenire alla conferenza stampa del 3 Aprile a Perugia ci saranno, oltre ai coordinatori dell’associazione organizzatrice DIT, anche il Coordinamento Regionale Rifiuti Zero, la  società naturalistico-ambientale Hyla, l’Associazione italiana Celiachia Umbria AIC (le cene proposte lungo le giornate di percorso sono anche gluten-free), i fondatori del blog sul turismo regionale in Umbria Tuqui e il gruppo Torgiano Nordic Walking che guiderà gli escursionisti a piedi.

Si attende anche la presenza dei rappresentanti della Regione Umbria, che ospita la manifestazione per gran parte del suo percorso. La Regione Umbria, infatti, finanzia la Discesa attraverso la Legge Regionale 23/09/2009 (sport) ed è stata riconosciuta come iniziativa promozionale e turistica della Regione.